Marradi, inizio del '900

Marradi, inizio del '900

venerdì 10 settembre 2010

UN REGALO DALLE ISOLE HAWAII PER DON ANTONIO SAMORI'

di Giuseppe Gurioli



Il cardinale Federico Cattani nacque a Marradi nel 1865 e morì nel 1943. E’ sepolto nella chiesa arcipretale davanti all’altare maggiore. La sua casa di famiglia era la villa di Stabbia, che è fra Fantino e Lozzole. La sua residenza cardinalizia era a Roma, ma ogni tanto tornava a Stabbia e di certo qualche volta sarà salito alla chiesetta di Lozzole, che è nel crinale lì vicino. Qui c’era un Gesù Bambino, di gesso e stoffa, che probabilmente è abbastanza vecchio.
Quando la chiesa fu abbandonata e andò in rovina fu trovato dalla signora Angela Maria Mugnai, pronipote del cardinale, e quando si trasferì in America, alle Hawaii, lo portò con sé. Ora è ritornato, da quelle isole lontane, perché la signora l’ha regalato a don Antonio, accompagnato da una generosa offerta in denaro per alcuni necessari restauri. L’apertura del pacco ha rivelato una piacevole sor­presa, perché è una manifattura veramente pregevole. Il biglietto che accompagna questo gradito regalo dice:

Ringraziando riporto il Gesù Bambino così come è stato trovato vent’anni o trent’anni fa fra le rovine della devastata chiesa di Lozzole e ringrazio per la cura che ne avrete dopo averlo ripulito e “rinforzato”.

Luglio 2010 Ex proprietaria di Stabbia Angela Maria Mugnai


E’ bel un riconoscimento per questo sacerdote, che ha praticamente ricostruito e dato nuova vita alle chiese di Trebbana, Gamogna e ora Lozzole, nella cui parrocchia si trova Stabbia. Occorre ricordare che per tutto questo don Antonio dal 2009 è cittadino onorario di Marradi.


Si ringraziano:
Domenica Pieli, che ha restaurato il Gesù bambino, Franco Lombardi per il sollecito interessamento a questa vicenda, e Claudio Mercatali che ha inserito l’articolo qui sopra nel blog della Biblioteca Comunale.