Marradi, inizio del '900

Marradi, inizio del '900

mercoledì 26 giugno 2013

La prima luna d'estate



Un trekking in una notte 
di plenilunio
di Claudio Mercatali



Oggi è il 22 giugno e l'estate è appena cominciata. Quest'anno il  solstizio coincide con il plenilunio e approfittiamo per un trekking notturno. Percorreremo la strada campestre dalla Colla di Mondera fino a Marradi, già descritta altre volte. Il posto si presta perché è panoramico e soprattutto il crinale ha andamento E - W e la luna si vede sempre.



Sono le nove esatte e puntuale sorge la Luna, laggiù a est, quasi sullo sfondo del monte delle Scarabattole. Marradi è lì sotto, nel fondovalle, e non si vede. C'è ancora luce perché nella settimana a cavallo del solstizio il dì è di circa diciassette ore contro le sette della notte. 



Dopo mezz'ora  di cammino arriviamo al podere di Mondéra. La luna è salita, la serata è tersa e silenziosissima. I fiori della rosa canina sembra quasi che vogliano rimanere aperti un altro po'.


 



In questo crinale i poderi si susseguono ogni mezz' ora e dopo Mondéra tocca a Casa del falco, che si raggiunge attraverso questo sentiero. 
La luna occhieggia fra i rami e le lampade frontali ancora non servono.

 Alla fine del crepuscolo la notte arriva rapidamente e il profilo del poggio di Casa del falco appare come si vede qui sopra.
   


Ancora mezz'ora e siamo a Casa del vento, da dove si vede Marradi.



E' quasi mezzanotte quando arriviamo alla Sassogna, l'ultimo podere, che è quasi un terrazzo sopra al paese.


La prossima luna


Da un po' di tempo qui in paese sono venuti di moda i trekking notturni e se ne organizzano continuamente. Le date sono quelle dei sabati di plenilunio. La "stralunata del 20 luglio" è la prossima. Il ritrovo è a Campigno alle ore 19,30 con partenza alle 20,00. L'itinerario prevede la salita da Farfareta alle Crognole, poi a Poggio Giuliano, alla Fonte del Biagino, al Capannone Poggioli e la discesa lungo Prato Cavallo fino a Magliabecco e al Circolo vicino alla Chiesa dove ci sarà la spaghettata. La quota d'iscrizione, di 8 euro, comprende la guida e la cena.

E' un trekking di 3 ore, con un dislivello in salita di 400 metri, dai 620m di Farfareta fino ai 1070 del Capannone e dunque il percorso è mediamente impegnativo e adatto a chi ha almeno un po' di allenamento. 

Altre informazioni presso la Pro Loco di Marradi
     Email info@pro-marradi.it

Nessun commento:

Posta un commento