Marradi, inizio del '900

Marradi, inizio del '900

lunedì 3 novembre 2014

I nostri "militi ignoti"

Raccontiamo qualcosa di loro....
ricerca di Luisa Calderoni





Sopra: Elenco dei caduti
 Sotto: le lapidi alla chiesa di Campigno, alla Badia del Borgo, al cimitero di S.Adriano.

Lista dei soldati morti che non hanno una scheda:


Alpi Attilio
Nato a Marradi il 20 agosto 1889 , morto il 2 gennaio 1937.  Militarizzato A.O.I.  
                                                       
                      
 Bandini Claudio,nato a Marradi il 27.7.1926, deceduto il 28.4.1945 nel campo di prigionia di Ebensee in Germania.
Francesco lo conosceva e racconta la sua storia...


Bandini Giuseppe, nato a Marradi il 27.2.1909, deceduto il 12.91943 nell'Ospedale Militare di Bastia in Corsica


Barbagli Dino, nato a Marradi il 29.8.1914 - disperso

Berretti Francesco, nato a Marradi l'1.3.1908, disperso il 20.9.1944 - deportato

Fabbri Ubaldo, nato a Marradi il 2.5.1924, deceduto il 7.11. 1944 in Germania

Funghi Amorino, nato a Pitigliano, il 25.7.1900, deceduto il 17.8.1944 - Molinella

Gamberi Benedetto, nato a Marradi il 26.12.1896 disperso il 27.6.1944

Gherardelli Alfrero, nato a Marradi, il 10.4.1914, deceduto il 12.9.1942 per affondamento del piroscafo" Lucania"

Gurioli Alfredo, nato a Tredozio il 3.10.1906, deceduto l'1.10.1942

Maretti Giuseppedi Lorenzo, nato a Marradi il 16.11.1909, deceduto il 29,6,1942 all'Ospedale Militare di Firenze

Naldini Federico, nato a Sapri il 26.3.1901, deceduto il 19.2.1937, militarizzato A.O.I

Neri Igino, nato a marradi il 4.9.1900, deceduto il 3.11.1944

Neri Leonardo, nato a marradi il 16.8.1912 deceduto in Spagna nel \1938

Paganini Luciano, nato a Marradi il 5.8.1922 e deceduto il 16.9.1943 a Verona

Paggetti Oliviero, nato a Castel S.Niccolò il 9.8.1912 deceduto  il 21.5.1941 a Tirana in Albania

Pazzi Matteo, nato a Marradi il 29.10.1924 e deceduto l'8.2.1945 a Rocciamelone- Susa Torino.
Erano due fratelli e abitavano a Casa Vigoli . Francesco Cappelli ricorda che i genitori erano molto combattuti sul da farsi dopo l'avviso del maggio 1944 che invitava all'arruolamento nell'esercito della Repubblica di Salò, pena la fucilazione come diserzione.Inoltre c'era tanta fame e la Repubblica di Salò ricompensava con cibo e altro le famiglie degli arruolati. Un fratello si arruolò e l'altro fuggì.

Romano Sergio, nato a Marradi il 28.12.1917 deceduto il 20.1.1943 in russia in prigionia

Scarpa Angelo, nato a Marradi il 25.11.1921 disperso il 31.1. 1943

Scarpelli Giovanni, nato a Palazzuolo l'1.3.1918 e deceduto il28.3,1942

Scarpelli Paolo, nato a Palazzuolo il 25.1. 1913 disperso il 17.1.1943

Taddei Rolando, nato a Firenze  l'11.10.1907, deceduto l'8.4.1941. A.O.I

Tassinari Gino, morto il 14.3.1945in Germania ad Hannover in prigionia

Tronconi Calisto,nato a Marradi il 17.3.1911 deceduto il 10.5.1936 A.O.I

Visani Armando, nato a Marradi il 20.8.1918 e deceduto il 223.11.1944 nel campo di prigionia di Mathausen. Francesco Cappelli ricorda che era un tipo un pò strambo, pazzarello, e tutti nel paese lo prendevano in giro.

Visani Giovanni, nato a marradi il 5.1.1915 deceduto il 28.6. 1940 per affondamento della motonave"Paganini"

Zambelli Alberto, nato a Marradi il 23.11. 1921 e deceduto in combattimento il 16.8.1943

Cordovani Vincenzo
Ciaranfi Pietro
Berretti Francesco

Schede degli altri caduti e note relative

Alpi Martino, nato a Marradi l' 11 novembre 1924- morto  ( disperso) il 5 marzo 1944 sul Monte Falterona 



Alpi Vincenzo, nato a Marradi il 12 gennaio 1919- Disperso in Jugoslavia/ Albania ( Syenica ?)  il 16 novembre 1943

Angioli Giuseppe, nato a Marradi il 12 0ttobre 1917- disperso in Russia il 15 gennaio 1943

 r
Bambi Primo nato a marradi il 1 gennaio 1912- disperso in Russia il 17 dicembre 1942. Sentenza di presunta morte



Bandini Augusto, nato a Marradi il 30 ottobre 1916- disperso sul fronte russo il 19 dicembre  1942

Bandini Francesco, nato Marradi il 15 gennaio 1920- morto il 24 maggio 1944 in Jugoslavia



Bandini Lino, nato a Marradi il 28 aprile 1911- morto in Albania il 18 dicembre 1944



Bellini Giovanni, nato a Marradi il 2 ottobre  1913-  Deceduto all' Ospedale Militare da campo n. 444 il 26 dicembre 1940

Benedetti Umberto, nato a Palazzuolo il 3 novembre 1915- disperso sul fronte russo l'8 agosto 1942

Biondi Giovanni, nato a Marradi il 10 luglio 1916- deceduto ad El Alamein- Libia il 9 luglio 1942

Brunetti Angiolo, nato a Marradi il 23 luglio 1913, morto il 13 giugno 1943 nell'Ospedale Militare di  Tirana in Albania

Camurani Bruno, nato a Marradi   il 21 aprile  1919 .morto a Portella presso Cassino, il 27 gennaio 1944




Non risulta nella lista dei militari deceduti durante la seconda Guerra Mondiale stilata dal Comune di Marradi

                   Fantozzi Nicola nato a Basilea il 20 luglio 1912- disperso in Albania il 6 dicembre 1940


Ferrini Ferdinando, nato a Portivo il 23 agosto 1912, -deceduto a Mecicak, in Albania il 6 dicembre 1940

Ferrini Nello nato a Marradi il 18 maggio 1916- deceduto il 23 marzo 1944 nel campo di prigionia di Dortmund in Germania

Ferrini Pietro, nato a Marradi il 29 ottobre 1919- morto il 21 aprile 1941 in Albania a Pellumbat


Galeazzi Primo, nato a Palazzuolo il 9 giugno 1920, disperso in  Austria il 9 ottobre 1944

Gamberi Benedetto, nato a Marradi il 26 dicembre 1896, disperso il 23 marzo 1944

Gentilini Angiolo nato a Marradi il 18 maggio 1916, disperso in Corsica il 19 aprile 1943 ( sentenza di presunta morte)


Gentilini Giovanni nato a Marradi il 5 agosto 1923, disperso a Creta  l'8 settembre 1943

Gherardelli Guido, nato a Degagna di Vobarno il 25 luglio 1920, deceduto il 14 luglio 1942 a Iwanowka, Russia

Graziani Francesco, nato a Marradi il 14 maggio 1907, deceduto a Amba Alagi in Abissinia, il 15 maggio 1941

Maretti Luigi, nato nel 1923, morto il 4 luglio 1943 nell'Ospedale  da Campo n. 450 di Cagliari





Maretti Riccardo, nato a Marradi il 13 agosto 1910, morto in Albania il 20 gennaio 1941 nell'Ospedale da Campo n. 426





Mazzoni Antonio, nato a Marradi il 31 luglio 1916, morto il 18 novembre 1941 per affondamento del sommergibile Malaspina

Mercatali Gilberto, nato a Marradi il 4 ottobre 1919, deceduto il 31 marzo 1943 a Oranski  in Russia.
                       Era parente di Bice Mercatali che aveva un ristorante in un palazzo di via Talenti, sopra la terrazza.


Morini Domenico, nato a Palazzuolo il 31 gennaio 1913, deceduto il 9 dicembre 1940 in Alta Val Skombini

Nati Giovanni, nato a Marradi il 14 dicembre 1919, morto il 2 dicembre 1940 a Macicak in Albania

Pallotti Corrado, nato a Marradi il25 novembre 1910, morto il 5 giugno 1941 nell'Ospedale Militare Regina Elena di Addis Abeba

Parrucci Eliseo, nato a Marradi il 20 febbraio 1921, disperso il 14 dicembre 1942

Pierantoni Giulio, nato a Brisighella il 27 marzo 1915, morto il 18 aprile 1941  al Km. oltre il ponte di Belissa

Pieri Francesco, nato a Marradi il il 20 febbraio 1920, deceduto il 18 gennaio 1941 all'Ospedale Militare da Campo n. 403

Pieri Giuseppe, nato il 6 marzo 1915, deceduto il 31 marzo 1944 a Bitolya in Macedonia

(non è presente negli elenchi)



Raspanti Sante, nato a Firenzuola il 24 dicembre 1910, disperso il 27 luglio 1944

Ronchini Adelmo nato a Palazzuolo il 2 gennaio 1925, deceduto il 23 settembre 1944 a Castel del Rio, Partigiano

Ronconi Orazio, nato a Marradi il 2 dicembre 1922, morto in Russia il 21 giugno 1943

Samorì Domenico, nato a Tredozio il 26 novembre 1915, deceduto in Grecia il 30 novembre 1940

Sartoni Alceo, nato a Marradi il 18 luglio 1910, deceduto il 22 dicembre 1942 in Russia

Sartoni Pietro, nato a Marradi il 18 luglio 1910, deceduto il 6 dicembre 1940  a Kalivaci in Albania


Zacchini Domenico, nato a Tredozio il 6 ottobre 1921, disperso il 4 dicembre 1942 in Russia

Zelli Altero, nato a Firenze il 27 giugno 1922, deceduto il primo aprile 1942 per annegamento


Tutte queste schede personali sono scritte a mano a differenza di quelle dei caduti della Prima Guerra Mondiale che sono battute a macchina ( vedi le due schede sottostanti), segno della carenza di mezzi degli uffici anagrafici del Comune di Marradi che era stato saccheggiato e devastato dagli Alleati ed era stato collocato  provvisoriamente nell'attuale abitazione di Angiolina Scheda in via Talenti.








Nessun commento:

Posta un commento