Marradi, inizio del '900

Marradi, inizio del '900

mercoledì 29 ottobre 2014

1904 Dino Campana si arruola volontario

La domanda per ufficiale di complemento, secondo i documenti trovati dall'archivista Mario Catani



Nel luglio 1903 Dino Campana diede l'esame di maturità al liceo classico Guglielmo Baldessano, di Carmagnola (Torino). Venne ammesso con la pagella che è qui accanto e, come si vede, il profitto non fu un gran che:

scrutinio finale:
italiano:   cinque, sei
latino:   sette, sette
greco:   sette, sei
storia:   cinque
filosofia:   cinque ...


condotta:
1° trimestre,  sei
2° trimestre,  sette
3° trimestre,  sette
4° trimestre  otto

 








Sopra: la pagella di Dino Campana al liceo.
A destra: la domanda di iscrizione 
all'università di Bologna


Nei mesi seguenti tornò a Marradi intenzionato a iscriversi all' Università di Bologna, facoltà di chimica, su consiglio di un parente. In quel tempo affisso sui muri del paese c'era questo manifesto:

 




20 settembre 1903

Corsi semestrali per allievi ufficiali volontari in reggimenti di fanteria di linea, artiglieria da campagna ... 


(dall'archivio storico del comune di Marradi)








Senz'altro il poeta lesse il manifesto, perché decise di arruolarsi e chiese il 40° Reggimento di Fanteria.
Era una buona idea, perché questo reparto era di stanza a Bologna, dove Dino aveva intenzione di iscriversi all' Università e questo probabilmente risolveva il problema dell' alloggio e del suo mantenimento in città.












Il sig. Leopoldo Ghezzi, facente funzioni di Sindaco, gli compilò la domanda, come si legge qui accanto:


Elenco dei documenti: 


  • Istanza di Dino Campana, 
  • Diploma del liceo di Carmagnola, 
  • Atto di nascita, 
  • Atto di assenso, 
  • Certificato di buona condotta, 
  • Certificato penale.







Il certificato di buona condotta veniva rilasciato dalla Prefettura, con il benestare del Sindaco e dopo aver preso le necessarie informazioni.  


Clicca sulle immagini
se le vuoi ingrandire





Il Colonnello del Distretto rispose al Municipio di Marradi che la pratica non poteva essere fatta in questo modo, e l'interessato si doveva presentare di persona:


Si restituisce al signor Sindaco del Comune di Marradi significandogli che a mente del disposto n° 16 del relativo manifesto le domande di arruolamento nei plotoni Allievi Ufficiali devono dagli Aspiranti essere presentate personalmente a questo Comando e si previene che la visita medica ha luogo presso questo Comando stesso tutti i giorni alle ore nove.

Il Colonnello Comandante






Dino si presentò e venne arruolato nel 40° Reggimento Fanteria, di stanza a Ravenna, come gli comunicò in un primo momento lo scrivano del Distretto.

Seguì una Rettifica per correggere l'equivoco: la Brigata aveva nome Ravenna, ma era di  stanza a Bologna.





l'accettazione della domanda  e la rettifica.



Poi il messo comunale presentò a lui e ad altri marradesi il "precetto di partenza" cioè l'invito a presentarsi.
Era il 14 dicembre 1903 e suo padre Giovanni firmò per ricevuta.
Dino Campana fu arruolato il 4 gennaio 1904 e rimase sotto le armi per undici mesi.



Precetto di partenza




Inediti


Fonti: Documenti inediti dell'Archivio storico del Comune di Marradi
Documenti del liceo Baldessano e dell'Università di Bologna







Nessun commento:

Posta un commento