Marradi, inizio del '900

Marradi, inizio del '900

domenica 4 ottobre 2015

Maria Ronconi

 Maria Ronconi: una pittrice autodidatta.
Ricerca di Luisa Calderoni

Maria Ronconi è nata un po’ di anni fa, nei dintorni di Marradi e precisamente nel podere “ Vangiolino”, su per la strada di Gamberaldi.


Ronconi Gaetano, nonno di Maria , a destra in divisa militare della Prima Guerra Mondiale , e con il fratello Aldo
Ha iniziato a frequentare la prima elementare durante la guerra recandosi  nel podere di  Ortigara,  in casa di Franco Scalini, dove aveva sede la piccola scuola rurale.

Elvira, la madre di Maria
Durante la guerra,  la famiglia Ronconi dovette abbandonare il Corno dove al tempo viveva e  si trasferì a Fontana Moneta. Qui  Maria si divertiva a fare scuola ai suoi cuginetti. Un giorno non precisato, la madre Elvira da Fontana Moneta si recò al Corno e Maria, che al tempo aveva solo 6 anni, la seguì senza farsi vedere. Passò tra i soldati neri che la chiamavano per offrirle la cioccolata ma lei non si fermò. Il Corno  e la casa di Maria erano  occupati dai cinesi di cui ricorda che avevano un lungo codino al centro della testa. La casa era stata danneggiata da una scheggia che aveva attraversato l’armadio della mamma,  mentre il cassettone della camera da letto dei genitori era stato rovesciato e veniva usato dai cinesi per giocare a qualcosa che lei non ricorda più.
A 11 anni Maria inizia a frequentare la scuola di Casetta di Camosciano. 
La sua   maestra  è la signora Clara Nannini, sorella di Don Nilo, che si accorge presto che la ragazzina è molto portata per il disegno.


Maria a 11 anni e a destra con gli alunni e la maestra Clara Nannini
Maria ha sempre avuto la passione per il disegno e la pittura ma non aveva nessuno che le insegnasse i “trucchi” del mestiere. Durante le gite al mare  era capace di stare ore ad osservare i pittori dilettanti di Cattolica cercando di carpirne i segreti.  
 
A sinistra Maria al Corno, davanti al forno, appoggiata all'auto che i signori Andreani lasciavano lì dovendo raggiungere a piedi la loro proprietà a Gamberaldi ( Foto fatta dall'Avv.to Andreani)




 Altre foto dall'album di Maria.....



Maria al veglione nel Teatro degli Animosi  e Maria in posa 
nello Studio Fotografico di Oreste Meucci.

In questa foto si riconoscono Luisa Meucci e Pippo Poggiolini, nonno materno di Paola, Fiorella e Fabrizia Fabbrini


Maria a 18 anni e in bicicletta lungo la strada verso il cimitero


Il giorno delle nozze con Vito Visani
 Bidella nelle scuole elementari, durante l’ultimo anno di lavoro a Maria  piaceva mettersi a dipingere con gli scolari e il Professor Raparo, insegnante di disegno nella scuola media di Marradi, le regalò molto materiale per dipingere.


Maria, affiancata dal professor Cassigoli, riceve un riconoscimento da Bartali per i risultati conseguiti ricamando con la macchina da cucire Borletti, di cui Bartali, famoso ciclista del tempo, era concessionario, mentre la rappresentaza era affidata a Giovanni Gentilini. Nella foto, oltre Bartali e Maria si riconoscono il Prof. Cassigoli e Angela Matulli, responsabile del corso di cucito e ricamo a macchina.


La premiazione fu fatta nel bar  Sport di Marradi, meglio conosciuto come  "Bar dell'Alpina". Si riconoscono da sinistra Maria Ronconi,  Anna dell'Alpina, Anna Gentilini, Dolores Soprani, Bartali, Maria di Crespino, Giovanni Gentilini, Rita Rossi e Anna Ceroni.





Si riconoscono da sinistra Teresa Gentilini, Giovanna Cappelli, Maria con Bartali, ( tra i due si intravede Anna Gentilini), Aida Soprani,  Rita Rossi e Giovanni Gentilini
Maria il giorno del matrimonio della figlia Antonella


Dopo il pensionamento  la passione per la pittura si è esplicata con una grande produzione di quadri  dipinti a gran velocità  con la tecnica della spatola  e con maestria tanto  nel 2015  Maria si è aggiudicata una delle 5 farfalle d'oro del Concorso " 50 & PIU' ".
















I quadri di Maria Ronconi si possono trovare
a Marradi, in via Razzi (La Strada Nuova)
in questa galleria








Maria Ronconi, 
autoritratto


Come sono i quadri di questa pittrice?
Ecco una rapida carrellata, per averne un'idea.









La Badia del Borgo
(è un sito antico vicino a Marradi) 















Casa fra gli alberi
lungo il Fosso della Cappellina 
(Marradi)










Il centro di Marradi
visto dal quartiere degli Archiroli

























1 commento: